Skip to content

Contro la violenza sulle donne, la panchina rossa, la cultura del cambiamento e la lotta agli stereotipi di genere

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, l’Università di Padova aderisce al progetto “Panchine rosse” collocando una panchina rossa in uno spazio dell’Azienda Ospedale – Università di Padova, un piccolo gesto in nome del diritto alla libertà e del diritto di vivere senza paura.

Notizie recenti

'Mai più sole' contro la violenza sessuale

'Mai più sole' contro la violenza sessuale

'Mai più sole' contro la violenza sessualefrancesca.forzan Mer, 11/16/2022 - 14:34 Redazione 29 Novembre 2022 - 29 Novembre 2022 SOCIETÀ Incontro in occasione della Giornata mondiale contro la violenza maschile sulle donne Aula 1 - Complesso Beato Pellegrino Via Vendramini 13 - Padova 45.415227, 11.8720247 Sito web In occasione della Giornata mondiale contro la violenza maschile sulle donne, il Centro di Ateneo Elena Cornaro dell'Università di Padova in collaborazione con la Società Italiana delle Storiche, il Comitato Centro di Documentazione Movimenti delle Donne a Padova, e il Centro Veneto Progetti Donna, organizza l'incontro 'Mai più sole' contro la violenza sessuale. L'evento presenta il racconto a più voci di una mobilitazione storica, con lettura di testi, proiezione di immagini e video inediti e canzoni femministe dell’epoca, seguito da un dibattito sulla persistenza di varie forme di violenza di genere oggi. Dopo i saluti introduttivi di Annalisa Oboe, direttrice del Centro di Ateneo Elena Cornaro, l'incontro propone la lettura di alcuni testi e la proiezione di immagini ed estratti video a cura di Nadia Maria Filippini autrice del volume “Mai più sole” contro la violenza sessuale. Una pagina storica del femminismo degli anni Settanta (Viella, 2022). A seguire, una tavola rotonda ospita gli interventi di Liviana Gazzetta, Mariangela Zanni, Francesca Pollero e raccoglie la testimonianza dell’avvocato Vincenzo Todesco. Coordina Carlotta Sorba (DiSSGEA, Università di Padova). Voci recitanti Elisa Bozzoni e Francesca Campani; canzoni femministe cantate da Rachele Colombo e Lucia Basso. L'incontro è aperto a tutte le persone interessate. On Locandina NELLA STESSA CATEGORIA
Link
NextGen Festival

NextGen Festival

NextGen Festivalchiara Mer, 11/09/2022 - 12:05 Redazione 17 Novembre 2022 - 19 Novembre 2022 SOCIETÀ Maratona formativa Padova, vari luoghi 45.4141355, 11.8714732 Sito web "NextGen Festival" è la maratona formativa organizzata Fòrema e Assindustria Venetocentro tra il 17 e il 19 novembre a Padova: 3 eventi con 20 ospiti in 3 sedi prestigiose per discutere di nuove tecnologie, sostenibilità, attrattività, transdisciplinarietà. Il festival ha il patrocinio dell'Università degli Studi di Padova. La rassegna si apre il 17 novembre con l’incontro dal titolo “Il ruolo dell’informazione per i giovani nell’epoca della transizione digitale” previsto al Complesso Beato Pellegrino di Padova dalle 12.30 alle 14. Un tavolo di confronto tra giornalisti della comunicazione tradizionale e giovani propensi ai nuovi canali e mezzi di informazione. Come vivere e convivere con le notizie nell’epoca della transizione digitale. Intervengono Claudio Riva, presidente del corso di laurea in Scienze sociologiche dell’Università di Padova, Stefania Zolotti giornalista direttrice di Senza Filtro, Riccardo Scandellari speaker e docente alla Scuola Holden, Bassel Bakdounes CEO di Velvet Media Italia, Massimiliano Franz communication director di Carraro Group, Enrico del Sole vicepresidente Assindustria Venetocentro, e Francesco Nalini consigliere di Assindustria Venetocentro. A moderare l’incontro Alessandro Russello, direttore del Corriere del Veneto.  Il 18 novembre dalle 10.30 alle 12 alla sede di Le Village a Padova si tiene il secondo appuntamento, dal titolo “Arrivano i Centennials! Strategie di Employer Branding per rimanere aziende attrattive”. Il focus è sulla capacità delle imprese di essere realmente attrattive per i giovani lavoratori, in un’epoca storica in cui il mito del posto fisso è ormai tramontato. Non è infatti possibile crescere nel business senza essere attraenti nel mercato del lavoro da un lato, e non è possibile far crescere le persone costruendo loro percorsi di sviluppo attraenti senza che ci sia una crescita che apra in prospettiva nuove posizioni. Ne parlano Pino Mercuri HR Leader di Agos Ducato, Osvaldo Danzi CEO di Fior di Risorse, Maria Medori Employer Branding Tecne di Autostrade per l’Italia, Alessandro Zollo CEO di Great Place to Work, Carlo Vanin HR Director di Carel Industries. A moderare l’incontro Giada Marafon, Learning Designer di Fòrema. Terzo ed ultimo appuntamento del festival il 19 novembre dalle 10.30 alle 12 presso la Libreria Italypost a Padova. “Lavoro, futuro e società green. La sfida transdisciplinare della Sostenibilità” è il titolo dell’incontro in cui si rilegge il tema della sostenibilità d’impresa sotto una nuova luce. La sostenibilità infatti è tutta una questione ibrida che implica un cambiamento culturale profondo. Servono competenze tecnico-scientifiche di altissimo livello, ma anche nuove visioni capaci di cogliere gli aspetti inclusivi e antropologici della questione, fino a quelli filosofici e sociologici che influiscono sui comportamenti e sui modi di pensare. Intervengono Silvia Gross, presidente del corso di laurea magistrale in Sustainable Chemistry and Technologies for Circular Economy, Marco Ferrante prorettore alla didattica dell’Università di Padova, Serena Granziera Sustainability & Impact Manager di Irinox Spa, Nicoletta Antonias responsabile Infrastrutture sostenibili RFI, Mario Ambrosi presidente di IASE Italy. Modera l’incontro Gloria Milan ICDLab Founder e Sustainability Specialist di Fòrema. Per partecipare è richiesta l'iscrizione. On NELLA STESSA CATEGORIA
Link